Costa degli Etruschi

Suvereto

15Feb

Splendido borgo medievale, le cui origini risalgono a prima dell’anno Mille, incastonato sulle pendici delle colline che dominano il mare e la Costa degli Etruschi, nella verde vallata attraversata dal Cornia, ricco di storia e di arte, Suvereto è un vero gioiello.

Il paese racchiude, dentro alle antiche mura, vicoli lastricati su cui si affacciano case di pietra, palazzi storici, chiese di grande suggestione e chiostri ombrosi.

Folti boschi di sugheri, castagni, querce e la macchia mediterranea scendono fino al mare.

La campagna fiorente, ricca di viti e di olivi secolari, è attraversata dalla Strada del Vino.

Qui è tutto un pullulare di aziende agricole, frantoi, cantine, agriturismi, dove si possono gustare prodotti tipici e piatti che derivano da una genuina tradizione gastronomica.

Campiglia Marittima

15Feb

Adagiata su un colle, dal quale domina il mare e la campagna circostante, Campiglia Marittima è uno dei borghi storici più belli della Costa degli Etruschi.

In questa terra dalle tradizioni antichissime, sono presenti suggestive testimonianze delle civiltà etrusca, romana e medievale (parco archeomineario di San Silvestro)

Tra gli uliveti, le vigne e la macchia mediterranea, si snoda la Strada del Vino della Costa degli Etruschi, culla della pregiata DOC Val di Cornia, dove si incontrano fattorie ed aziende agricole produttrici anche dell’ottimo olio extravergine di oliva locale e di gustosi prodotti tipici.

Invitanti percorsi nel verde delle colline e dei boschi possono essere percorsi a piedi ed in bicicletta.

Bolgheri

15Feb

Reso immortale dai versi di Giosuè Carducci nella poesia Davanti a San Guido: “I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar..”, questo borgo antico sprigiona un fascino unico.

A due passi dal mare, immerso nella campagna ricca di viti e di olivi, il paese è caratterizzato dal castello di mattoni rossi dal quale si accede al borgo, da vicoli lastricati e da antichi palazzi di pietra, adorni di gerani

Bibbona

15Feb

Incastonata in un ambiente naturale di rara bellezza, Bibbona ha il fascino dell’antico borgo medievale, immerso nel verde dei boschi e della campagna.

Già nota in epoca villanoviana e, successivamente, etrusca, Bibbona, adagiata su un basso colle, conserva la struttura architettonica dell’antica fortezza abitata.

Nel centro storico, dove si intersecano caratteristici vicoli e piazzette medievali, riveste particolare interesse, per la sua bellezza, la Pieve di San Ilario, che risale all’XI secolo, dall’originale forma a trapezio.