Archives

Pisa

15Feb

Distesa sulle rive dell’Arno, conserva nelle sue preziose architetture i ricordi del suo glorioso passato di Repubblica Marinara.

Il complesso di Campo dei Miracoli, dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’umanità”, costituisce uno spazio monumentale di inestimabile valore e di grande richiamo turistico che riunisce le strutture più rappresentative della città, la cattedrale, il battistero, il camposanto, e il famoso campanile di Santa Maria: noto come “La Torre pendente” o ” La Torre di Pisa”.

Firenze

15Feb

Firenze è universalmente riconosciuta come città dell’Arte, con un inestimabile patrimonio di architetture, dipinti, sculture, memorie storiche e scientifiche, che formano il tessuto cittadino, come in un pulsante museo diffuso.

Il cuore di Firenze è Piazza della Signoria, col maestoso Palazzo Vecchio, con la galleria di capolavori scultorei nella Loggia dei Lanzi e la vicina Galleria degli Uffizi, uno dei musei d’arte più rinomati al mondo.

Il fiume Arno, che passa in mezzo alla città, occupa un posto nella storia fiorentina alla pari con la gente che ci vive.

La riva sinistra dell’Arno, (l’Oltrarno) è una zona ricca di monumenti dove ancora oggi si respira, tra le sue secolari botteghe artigiane, l’atmosfera della Firenze di un tempo.

Volterra

15Feb

Volterra, gioiello d’arte etrusca, romana, medievale e rinascimentale, domina da un colle tutta la valle del Cecina, fino al mare.

La meta ideale per andare alla scoperta di una delle zone più incontaminate della regione che è nello stesso tempo a un passo dal mare e dalle più importanti città d’arte.

A Volterra la storia ha lasciato il suo segno con continuità dal periodo etrusco fino all’ottocento, con testimonianze artistiche e monumentali di grandissimo rilievo, che possono essere ammirate semplicemente passeggiando per le vie del centro storico, ma anche visitando i tre principali musei cittadini: il Museo Etrusco, la Picanoteca Civica e il Museo d’Arte Sacra.

Livorno

15Feb

Livorno, fondata nella seconda metà del sedicesimo secolo, conserva numerose testimonianze delle “Nazioni” straniere che contribuirono al suo sviluppo, come gli edifici di culto, i palazzi, i cimiteri storici, la gastronomia.

Una storia unica ed originale che dal 1500 caratterizza Livorno come città aperta ed accogliente, punto di incontro tra religioni e tradizioni diverse.

Borghi Medievali

15Feb

Adagiati sulle colline che guardano il mare, o immersi nella campagna, i borghi medievali della Costa degli Etruschi hanno secolari tradizioni storiche e culturali.

Castagneto Carducci, Bolgheri, Suvereto, Campiglia Marittima, Bibbona, Sassetta, Rosignano Marittimo, Populonia e Piombino conservano intatte le testimonianze di una storia ricca di civiltà.

Stradine lastricate accompagnano la visita a splendide architetture, chiese antiche, palazzi, pievi, teatri raccolti e suggestivi musei.

Castiglioncello

15Feb

Antico villaggio etrusco, Castiglioncello domina un piccolo promontorio che è l’ultima propaggine dei monti livornesi.

Località turistica di grande prestigio internazionale, “la perla del Tirreno” ha un fascino unico.

Appassionati del seawatching, del diving e pescatori si danno appuntamento su questo litorale, insieme agli amanti della vela e del windsurf.

Strada del vino di Bolgheri

15Feb

Percorrendo la strada provinciale conosciuta come “Bolgherese”, troviamo da nord i vigneti di recente impianto e continuando verso sud incontriamo il vigneto”Sassicaia” fino a scoprire i nomi più famosi dell’enologia bolgherese.

I vigneti si allargano ad est verso la collina e a ovest tra la “Bolgherese” e la Vecchia Aurelia.

Dai piedi della collina di Castagneto si prosegue nella località Pianali dove si trovano gli impianti più recenti della DOC.